Premio Bianca D’Aponte: 26 e 27 Ottobre ad Aversa

Premio Bianca D'Aponte

Al via la 14esima edizione del Premio Bianca D’Aponte che si svolgerà ad Aversa il 26 e 27 Ottobre.

Il 26 e 27 Ottobre ad Aversa, al Teatro Cimarosa, andrà in scena la 14esima edizione del Premio Bianca D’Aponte; avrà come madrina Simona Molinari e vedrà nel cast l’Orchestra di Piazza Vittorio, Ginevra Di Marco, Joe Barbieri e molti altri …

È un cast molto ricco quello messo insieme da Ferruccio Spinetti, il nuovo direttore artistico del Premio Bianca d’Aponte

Nelle due serate saliranno sul palco, in veste di ospiti, anche altri protagonisti della musica in Italia: Giuseppe Anastasi, Tony Bungaro, SesèMamà, Fausta Vetere, Kaballà, Rossana Casale, Carlo Marrale, Mariella Nava, Elena Ledda, Giovanni Block, nonché la vincitrice dello scorso anno, Federica Morrone. Ci sarà anche uno spazio per una proposta internazionale con Marina Mulopulos (che riceverà il Premio Bianca d’Aponte International 2018, espressione del Premio Andrea Parodi di Cagliari). A presentare saranno Max De Tomassi di Radio1 Rai e Carlotta Scarlatto.

 

 

In lizza quest’anno:

 

Argento da Brindisi con il brano “Goccia”;

Roberta De Gaetano da Messina con “Va tutto benissimo”;

Francesca Incudine da Enna con “Quantu stiddi”;

Irene da Napoli con “Call center”;

Kim da Padova con “Un cane e una moglie”;

Meezy da Foggia con “Temporale”;

Giulia Pratelli da Pisa con “Non ti preoccupare”;

Chiara Raggi da Rimini con “Lacrimometro”;

Chiara Ragnini da Genova con “Un angolo buio”;

Elisa Raho da Roma con “Bello”.

 

I premi: 


Due saranno i premi principali del contest. Uno è il premio assoluto, il Premio Bianca d’Aponte; l’altro è il premio della critica, dedicato a Fausto Mesolella, storico direttore artistico della manifestazione scomparso lo scorso anno.

Alla vincitrice assoluta andrà una borsa di studio di 1000 euro offerta da Doc Servizi. Per il Premio Fausto Mesolella la borsa di studio sarà di 800 euro. Sono poi previste tre menzioni (miglior testo, migliore musica, migliore interpretazione) e diversi riconoscimenti esterni: quello dell’etichetta Suoni dall’Italia di Mariella Nava, con la proposta di un contratto discografico; quello di Soundinside Basement Records, con la realizzazione di un video live in studio, e quello del Virus Studio, chiamato “Premio ’Na stella”, che metterà a disposizione due giorni in sala d’incisione per realizzare un brano con la produzione artistica di Ferruccio SpinettiInfine in palio un tour di otto concerti, realizzato grazie a NuovoImaie.

L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria.

ALTRI ARTICOLI RECENTI

Indieffusione, ancora più opportunità per la TUA musica!

La nuova versione della piattaforma Indieffusione è online con una veste completamente ridisegnata e progettata per offrirti ancora più supporto e opportunità per la tua musica!

Scopri cosa può fare Indieffusione per te nel 2023!  

Buon anno a tutti  💘