L’omaggio al Duca Bianco: Morgan canta Bowie (?)

Morgan canta Bowie

Ieri sera sul palco del Quirinetta di Roma Morgan ha portato in scena il suo originale tributo a Bowie (e non solo).

Morgan ci tiene a precisarlo fin da subito: le versioni originali delle canzoni di Bowie sono le più belle in assoluto. E su questo non ci piove. Il punto è che Morgan non canta Bowie, ma improvvisa Bowie e neanche senza troppa convinzione. A parte Wild is the wind in apertura con chitarra acustica e drum machine e Life on Mars? (ma emozionare con un capolavoro del genere è davvero troppo semplice), il resto è un “arrangiarsi” tra alcuni classici del Duca Bianco, da Fashion a Fame, da Space Oddity a Heroes e altri pochi brani. Tutto tra dubstep, sequenze ed improbabili assoli di chitarra elettrica (“Ma quanto è bello suonare la chitarra?”).

La stella di Bowie ha attraversato l’universo musicale per 50 anni influenzando un’infinità di artisti. Morgan lo sa bene e cerca di trovare un filo conduttore per il suo spettacolo. Accompagnato da Megahertz che suona il basso e tutto ciò che di elettronico c’è sul palco, canta quindi Altre forme di vita dei Bluvertigo che sono figli dei Depeche Mode. Canta Fly on the windscreen dei Depeche Mode che sono figli di Bowie.

Canta però anche la bellissima Il denaro di Piero Ciampi e la “psichedelica” Marianne di Sergio Endrigo. Poi si “incastra” su quanto sia difficile fischiare ed improvvisa al piano Jealous guy di Lennon. Siamo a Roma, quindi, quale brano migliore per chiudere il concerto se non Porta Portese di Baglioni? Ne viene fuori un minestrone che, per quanto affascinante, risulta poco convincente soprattutto se lo spettacolo è presentato come “Morgan plays Bowie”.

Ma Morgan, alla fine, piace anche così perché lascia che le cose lo portino Altrove. Non importa dove.

 

(Photo Credits: Alessandro Bachiorri)

#FollowtheNoise…

ALTRI ARTICOLI RECENTI

Indieffusione, ancora più opportunità per la TUA musica!

La nuova versione della piattaforma Indieffusione è online con una veste completamente ridisegnata e progettata per offrirti ancora più supporto e opportunità per la tua musica!

Scopri cosa può fare Indieffusione per te nel 2023!  

Buon anno a tutti  💘