E’ Il giorno del risveglio il nuovo singolo di Noemi Smorra

Il giorno del risveglio è il nuovo brano di Noemi Smorra, che ha presentato al Festival di Sanremo 2017 ed è stato selezionato tra i 60 finalisti della sezione Nuove Proposte.

Il giorno del risveglio è una canzone nata in cinque minuti, un giorno d’estate, mentre Noemi Smorra stava lavorando con il cantautore Fernando Alba. Il brano parte da una serie di immagini che rievocano la fine della sua storia d’amore più lunga. La sensazione è quella di essere oltre il dolore, oltre le parole.

Ecco spiegato il titolo: quando attraversiamo questi momenti di totale distruzione, senza paura, piano piano riprendiamo la nostra esistenza in mano, cambiando irrimediabilmente e diventando più forti e profondamente diversi. Una canzone estremamente positiva che vuole rappresentare la chance che abbiamo di migliorarci per stare bene con noi stessi e con gli altri.

Il videoclip di Il giorno del risveglio è diretto dalla regista internazionale Livia Alcalde e parte da una visione: Noemi è una moderna Alice nel paese delle meraviglie, inizialmente sopraffatta dalle sue paure rappresentate dai vari personaggi. Poi però li porta fuori dallo pseudo ospedale uno ad uno, imparando a conviverci e superandoli.

 

Il giorno del risveglio
Noemi Smorra

Nata a Roma nel 1983 da padre musicista napoletano, mamma per metà olandese e con origini tunisine, sportiva praticante fino a 18 anni, già centometrista, all’età di vent’anni Noemi Smorra esordisce come cantante con l’esperienza di Domenica In. Contemporaneamente entra all’Accademia Nazionale d’arte drammatica “Silvio d’Amico” dove studia recitazione, percorso che, qualche anno dopo, le permetterà di essere scelta come coprotagonista della commedia musicale “Datemi tre Caravelle”, al Teatro Sistina di Roma con Alessandro Preziosi, esperienza che sarà seguita con la partecipazione ad alcune fiction televisive.L’incrocio fra recitazione e canto avviene nel 2008 con il musical “La Divina Commedia Opera” dove interpreta Pia de’ Tolomei e due anni dopo Michele Guardì la vuole per il ruolo di Lucia Mondella nel cast stellare dei suoi “I Promessi SposiOpera Moderna” che debutta allo Stadio milanese di S.Siro.

Il suo progetto discografico prende il via un anno fa con la direzione artistica di Fernando Alba, maestro nella realizzazione di colonne sonore e cantautore della nuova generazione. Insieme realizzano l’EP-Album “Trasparente” che contiene il singolo omonimo del quale è stato realizzato un video, la cover di “The Blower’s Daughter” di Damian Rice, ma soprattutto il brano “Golden Leaves” frutto della collaborazione con la Popstar russa Lena Katina ex-componente del duo t.A.T.u.

Nell’estate di quest’anno torna sul set con un ruolo da protagonista nel film “Il giorno dopo” diretto dal maestro del thriller-horror Ruggero Deodato, dove recita in inglese, essendo l’opera destinata alla distribuzione internazionale.

#FollowTheNoise

ALTRI ARTICOLI RECENTI

Indieffusione, ancora più opportunità per la TUA musica!

La nuova versione della piattaforma Indieffusione è online con una veste completamente ridisegnata e progettata per offrirti ancora più supporto e opportunità per la tua musica!

Scopri cosa può fare Indieffusione per te nel 2023!  

Buon anno a tutti  💘