Decalamus in concerto a luglio ad Atina Jazz

Decalamus

I Decalamus storico gruppo di musica della tradizione popolare è protagonista nella serata di giovedì 20 Luglio ad Atina Jazz, tra canti liturgici e balli campestri.

L’importante Festival Internazionale giunto alla XXXII edizione accoglierà artisti, gruppi musicali italiani e provenienti da tutto il mondo, fino alla giornata di domenica 6 Agosto. Un grande evento per la cultura popolare della grande tradizione internazionale.
La rassegna che si svolge dal lontano 1986 gode dello splendido scenario di Valle di Comino, in provincia di Frosinone. Attivo da oltre un decennio, Decalamus è un super gruppo composto da nove musicisti, dal diverso quanto ricco gusto musicale, accomunati dal desiderio di riscoprire, tutelare e valorizzare le tradizioni musicali della Valle di Comino, legate all’uso della zampogna e dell’organetto da parte dei tanti suonatori itineranti, che attraversavano questa splendida vallata, situata al confine tra Lazio, Abruzzo e Molise. Il repertorio vastissimo e straordinariamente efficace spazia dai canti legati, ai balli campestri, le serenate e canti d’amore fino a toccare le “Ballarelle” ritmi trainanti e mozzafiati che caratterizzano l’intero territorio Ciociaro, componendo un ideale viaggio sonoro tra passato, presente e futuro alla scoperta dell’immenso patrimonio di storie, suoni e melodie della Valle di Comino.

Il promo, realizzato durante il festival “Le Printemps des Bretelles” di Strasburgo nel marzo del 2016, racconta di serenate e canti popolari, momenti goliardici e festosi. Un grande successo di pubblico ha accompagnato il mini tour francese dei Decalamus, artefici di una performance travolgente nel quale sono state presentate nuove composizioni. Assoli di organetto e percussioni, ance di zampogna e incursioni nel repertorio orchestrale, sono stati i motivi ricorrenti della serata.

Tanti sono anche i riconoscimenti ricevuti dal gruppo a partire dal Primo Premio alla Rassegna Internazionale “Ancia Libera” di Ancona nel 1999, il Premio “Centre Artesà Tradicionarius” con menzione “cercare e ricercare” nell’edizione 2010 del festival “La Marca Eurofolk” che li ha condotti l’anno successivo ad esibirsi a Barcellona (Spagna), il “Suonare a Folkest 2012 – Premio Alberto Cesa” nel 2012 e grazie al quale si esibiscono il 26 luglio dello stesso anno a Spilimbergo (Ud), ed il premio “C. Perilli” nell’ambito del festival Internazionale della Zampogna di Acquafondata nel 2012. Nel marzo 2016 si sono esibiti al festival “Le Printemps des Bretelles” di Straburgo e a Parigi un concerto di beneficenza per l’ospedale oncologico pediatrico. Ad agosto hanno pubblicato il cd “DeCalamus”. Il 15 ottobre la BBC radio3 ha mandato in onda i brani musicali del gruppo. Il 17 dicembre sono stati ospiti del “centrum sete sois sete luas” di Pontedera (PI) sede dell’omonimo festival Europeo.

  • Voci: Maura Amata, Serena Pagnani
  • Fisarmonica e Zampogna a chiave: Marc Iaconelli
  • Zampogna Zoppa, Ciaramella e Voce: Massimo Antonelli
  • Organetto: Francesco Loffredi
  • Flauto e Ottavino: Luca Lombardi
  • Percussioni: Laura Fabriani – Francesco Manna
  • Contrabasso: Carlo Sabellico


#FollowTheNoise…

ALTRI ARTICOLI RECENTI

Indieffusione, ancora più opportunità per la TUA musica!

La nuova versione della piattaforma Indieffusione è online con una veste completamente ridisegnata e progettata per offrirti ancora più supporto e opportunità per la tua musica!

Scopri cosa può fare Indieffusione per te nel 2023!  

Buon anno a tutti  💘