Cigarettes After Sex: live in slow motion al Viteculture Festival

Cigarettes After Sex

Lunedì 24 luglio l’Ex Dogana ha ospitato la tappa romana del tour dei Cigarettes After Sex. Noi eravamo presenti a questo atteso evento del Viteculture Festival… ecco com’è andata secondo noi e le foto del concerto!

Quando ho ascoltato il disco dei Cigarettes After Sex per la prima volta, ho pensato che ci fosse del potenziale sfruttato male: tolti un paio di pezzi forti, il resto della produzione mi è parso monotono e scontato, ma ero curiosa di sapere se dal vivo fossero in grado di rendere di più. Purtroppo, a mio avviso, anche nella dimensione live il potenziale è rimasto tale. Il gruppo formato da Greg Gonzalez, Phillip Tubbs, Randy Miller e Jacob Tomsky non è di certo alle prime armi, nonostante un unico album all’attivo (omonimo del 2012). Non nascondo quindi di essere rimasta particolarmente delusa dalla performance romana.

Dopo un inizio promettente, i Cigarettes si rivelano decisamente inferiori alle aspettative. La prevedibilità delle linee melodiche, l’assenza di arrangiamenti accattivanti ed il loro atteggiamento flemmatico sul palco, si sommano allo scarso entusiasmo tra il pubblico per lo più spento e distratto. L’effetto è sì rilassante, come quello di una sigaretta dopo un amplesso, ma il punto è che l’amplesso non ha nulla di travolgente. Lo “slow motion” per tutta la durata del concerto non è poi così piacevole, anzi risulta soporifero.
Peccato perché la voce calda di Greg Gonzalez ha buone capacità emozionali ed interpretative. Il progetto, inserito in un immaginario a metà tra l’onirico e il deprimente, tra il malinconico e lo sfuggente, sarebbe interessante ma non c’è abbastanza alchimia con il pubblico, non c’è coinvolgimento. Sul palco dominano eleganza e pulizia (scenografia essenziale senza fronzoli e proiezioni minimali), fuori si percepiscono però noia e scetticismo.

Ci si augura che, oltre a concentrarsi sul momento di relax donato da una sigaretta, puntino anche a dare un po’ di mordente al momento che la precede per evitare che non ci sia solo fumo ma anche un po’ di sostanza.

Qui di seguito la nostra photogallery!

(Photo Credits: Gianfranco Schetter)

 

#FollowtheNoise…

ALTRI ARTICOLI RECENTI

Indieffusione, ancora più opportunità per la TUA musica!

La nuova versione della piattaforma Indieffusione è online con una veste completamente ridisegnata e progettata per offrirti ancora più supporto e opportunità per la tua musica!

Scopri cosa può fare Indieffusione per te nel 2023!  

Buon anno a tutti  💘