Al via dal 2 al 10 giugno il Roma Pride 2022, presentato nella conferenza stampa del 31 maggio nella suggestiva cornice del Brancaccino di Roma. Dopo due anni di stop a causa della Pandemia, si torna a fare rumore per le strade della Capitale, con impegno e passione, all’insegna dell’inclusività.

 

Il Roma Pride torna con una ricca programmazione di eventi che vanno dalla cultura alla politica, fino a raggiungere il mondo del lavoro e dell’attivismo digitale cercando di affrontare, con un linguaggio nuovo, tutte le complessità che sono parte di questa vasta Community.

 

“Torniamo dopo due anni a fare rumore con i nostri corpi, le nostre storie, con l’impegno, la passione e con la profondità che ci rappresenta” – dichiara Mario Colamarino, presidente del Circolo Mario Mieli e portavoce del Roma Pride – “Ci riappropriamo dei nostri spazi e il Pride, con la Pride Croisette, sono un’occasione per far sentire le nostre istanze e portarle avanti.”

 

VISITA IL SITO UFFICIALE DEL ROMA PRIDE 2022

 

L’11 giugno, insieme ad Elodie, madrina della manifestazione, con le associazioni e le istituzioni, andrà in scena l’attesa parata che prenderà il via da Piazza della Repubblica. L’evento chiuderà la Pride Croisette che avrà luogo da giovedì 2 a venerdì 10 giugno, con la direzione artistica di Diego Longobardi, tra dibattiti, spettacoli, cinema, musica e street food presso il Giardino delle Terme di Traiano di Roma.

 

Roma Pride 2022