Partono i lavori per l’edizione di “Voci per la libertà 2022 – Una canzone per Amnesty”, la venticinquesima per il festival che unisce musica e diritti umani.

 

Il 2021 si è concluso con la realizzazione in versione braccialetto USB della raccolta della ventiquattresima edizione del festival, contenente i brani dei protagonisti del festival 2021. Ad aprire la tracklist i Negramaro e Blindur, i vincitori del Premio dello scorso anno. Si alternano poi gli ospiti del festival e i finalisti della sezione emergenti: Yo Yo Mundi, H.E.R., Roberta Giallo, Vallanzaska, Giulio Wilson, Jonathan Livingston, Francesca Incudine, Agnese Valle, Donix, Olivia xx , Picciotto, Aftersat, Miriam Ricordi, Innocente e Ozora.

 

L’appuntamento con Voci per la libertà 2022 è dal 21 al 24 luglio a Rosolina Mare (Rovigo), ma ci saranno come sempre anche altri appuntamenti precedenti e successivi.

 

Per la sezione Big, tutti possono segnalare all’indirizzo info@vociperlaliberta.it, entro il 28 febbraio, brani che siano stati pubblicati tra il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021, che siano interpretati da un artista italiano noto e che trattino appunto temi legati alla Dichiarazione universale dei diritti umani.

 

Una commissione composta da esponenti di Amnesty International Italia e di Voci per la Libertà ne selezionerà dieci. Le nomination verranno quindi sottoposte a una giuria di importanti addetti ai lavori che eleggerà, tra le canzoni candidate, il Premio Amnesty International Italia, sezione Big 2022.

 

Per la sezione Emergenti è on line il bando di concorso per la nuova edizione, a cui possono partecipare cantautori e band con un brano sui diritti umani, in qualsiasi lingua o dialetto e di qualsiasi genere musicale. La scadenza del bando è fissata per lunedì 18 aprile. Gli artisti saranno valutati da una giuria composta da importanti addetti ai lavori e giornalisti, che assegnerà il Premio Amnesty International Italia per la sezione Emergenti.

 

Il bando e ulteriori informazioni sono disponibili su: www.vociperlaliberta.it/festival/premio-amnesty-emergenti

 

Voci per la Libertà: le finali con Indieffusione & Noise Symphony