In concomitanza con l’uscita in tutto il mondo del nuovo album Famoso, Sfera Ebbasta annuncia i nuovi  appuntamenti live del suo tour prodotto da Trident Music, in collaborazione con Thaurus. L’artista sarà in concerto il 28 settembre 2021 al Palazzo dello Sport di Roma.

 

I biglietti per Famoso Tour di Sfera Ebbasta sono disponibili in prevendita su ticketone.it da lunedì 23 novembre ore 13:00. Nel caso in cui invece il concerto dovesse essere rinviato per l’emergenza Coronavirus, sarà garantito il rimborso dei biglietti acquistati e della relativa prevendita.

Il tour sarà un ulteriore importante capitolo della dimensione live e della carriera di Sfera. Uno spettacolo su misura progettato come uno show unico, futuristico e in linea con gli standard ormai mondiali del lavoro di Sfera Ebbasta.

Famoso, il nuovo album di Sfera Ebbasta, è composto da tredici nuove canzoni con sette feat internazionali; il disco più contemporaneo ed internazionale che la musica italiana abbia mai realizzato.

Il nuovo progetto discografico, la cui direzione artistica è stata curata da Charlie Charles, raccoglie tutte le sfaccettature di Sfera Ebbasta. Ci sono i pezzi che raccontano la rabbia, la fame e il desiderio di emanciparsi dal quartiere, così come ci sono brani più riflessivi e canzoni destinate ad essere hit mondiali.

Sfera si è preso il suo tempo, ha chiuso il disco più importante della sua carriera. Il risultato sono tredici tracce realizzate insieme che vanno a comporre quello che, ad oggi, è forse il progetto più internazionale che la musica italiana abbia mai realizzato. Sicuramente l’album più atteso dell’anno.

 

 

L’artista, dopo ottantasette dischi di platino complessivi, un miliardo e mezzo di stream su Spotify e dopo essere stato il primo italiano ad aver avuto sette brani nella global chart di Spotify, torna per alzare nuovamente l’asticella.

 

Il primo singolo internazionale, fuori dal 20 novembre è Baby, realizzato insieme a J Balvin.

Famoso è l’atto più importante della carriera di Sfera. Un ragazzo che viene dal nulla e non ha mai avuto aiuti di alcun tipo e che insieme ad un gruppo di lavoro straordinario è riuscito ad imporsi come il più rilevante fenomeno discografico italiano della storia recente. È il passo che ne certifica l’ingresso nella ristrettissima cerchia di artisti europei realmente riconosciuti, stimati e soprattutto ascoltati nel mondo.

Conoscendo, però, la fame di Sfera Ebbasta, il suo desiderio di migliorarsi continuamente, questo è solo l’inizio.