É uscito il 23 ottobre su tutte le piattaforme digitali il primo singolo di Andrea intitolato “Messico” (prodotto da Zafa / distribuzione Artist First). Qui la nostra video intervista all’artista che ci racconta qualcosa di più sul suo inno alla Libertà.

 

Messico è il nuovo singolo di Andrea, un vero e proprio un inno alla libertà e alla rivoluzione. Messico è la spinta profonda ad andare oltre le proprie ambizioni, oltre le barriere, e tirare fuori la propria forza distruggendo tutto ciò che di marcio c’è al mondo. 

L’esistenza che tutti noi viviamo quotidianamente è intrisa di pregiudizi e di etichette e il diverso ne paga le conseguenze venendo allontanato e deriso anziché amato e compreso. Il brano di Andrea, senza girare attorno ai soliti perbenismi, si pone energicamente dalla parte dei più deboli lanciando un messaggio ben preciso. É ora di cambiare rotta, di evolvere il pensiero, di liberare se stessi dal pregiudizio. È ora di scatenare la rivoluzione. 

 

Qui la nostra video intervista:

 

 

“Messico”,  scritto da Andrea, all’anagrafe Andrea Pasqualini, e composto da lui stesso insieme al suo bassista Mirko Sgambetterra e nasce dalla necessità di utilizzare la propria voce per tutti coloro che non ce l’hanno, e dalla voglia di vivere -magari, un giorno!- in un mondo nuovo dove ognuno possa sentirsi libero di essere ciò che vuole.

Andrea Pasqualini nasce Roma e fin da piccolo nutre grande interesse e dedizione nei riguardi dell’arte, della musica e del mondo dello spettacolo. Studia presso la Scuola di Cinematografia Roberto Rossellini e prende il diploma come tecnico del settore. Da sempre rivela un’anima ribelle e controcorrente. Fan del pop d’oltreoceano (come l’irriverente Miley Cyrus), Andrea, con la sua musica, desidera lanciare un messaggio e utilizzare la propria voce come fosse il suo personalissimo contributo nei riguardi dei più deboli e degli emarginati che, troppo spesso, non hanno voce e non hanno possibilità d’espressione. La sua parola d’ordine è “Libertà”. 

 

 

 

Segui Andrea su Instagram