Fuori “Rosé“, il nuovo singolo di Tatum Rush & Laila Al Habash per Undamento. Una piccola perla scritta a quattro mani dalla giovane cantautrice italo-palestinese tra i nomi più interessanti della nuova generazione, e il visionario artista e producer svizzero.

 

Il singolo, prodotto da Tatum Rush, intreccia brillanti arie disco e R’n’B con la scrittura raffinata di Laila. Sonorità “glitterate” che riesumano certi fine serata allo Studio 54 di New York.

 

 

Tatum Rush è la facciata da palcoscenico di Giordano Rush, artista musicale di origini italo-svizzero- americane. Nasce a San Diego, in California, per poi trasferirsi prima nella Svizzera italiana poi a Ginevra dove ha conseguito una laurea in performance art. Da allora ha lavorato tra Losanna, Parigi, Berlino e Milano dedicandosi alla scrittura e alla produzione di brani, videoarte e figurazioni all’opera. Attualmente vive fra le vigne del Lavaux, sul Lago di Ginevra.

Dionisiaco ma anche salutista, Tatum propone di prendere parte al suo afterparty metafisico, talvolta debosciato. Il 13/02/2020 pubblica per Undamento Drinks Alchemici”, il suo primo EP in italiano: tra classicismo e futurismo, pop contemporaneo e R&B, quattro brani carichi di poeticità esoterica ma con crude irruzioni del banale. Il disco è stato prodotto da Tatum Rush e Ceri. In aprile pubblica per Undamento, in collaborazione con Eroi Elettrici, i remix di “Chimera” e “Spettri”, rilasciati prima su Bandcamp e ora disponibili anche su Spotify.

Il 21/05 esce il nuovo singolo Citron Noir” ft. Nancy Deleuze: chitarre californiane, ritmi acustici ed esotici, cori da colonne sonore anni 70’, voci calde e naturali sublimate dal fidanzamento eternamente erotico dell’italiano col francese. Nel ritornello canta in francese Nancy Deleuze, la misteriosa e affascinante musa dell’artista. Il passato discografico in lingua inglese di Tatum Rush comprende l’EP “Mini Girls” e l’LP Guru Child”. Nel 2018 ha suonato al Montreux Jazz Festival e nel 2019 all’Eurosonic Festival (NL) e Moon And Stars (CH).