Ridicolo”, il nuovo singolo di Caleido, ex dei Siberia, è uscito il 10 settembre. Un brano nato per caso durante il lockdown che simboleggia il desiderio di libertà. Qui la nostra video intervista

 

Cristiano Sbolci, in arte Caleido, è un cantautore livornese classe ’89. Si avvicina alla musica all’età di sei anni, iniziando a suonare la chitarra e, durante i primi anni dell’adolescenza, influenzato dalla musica pop ascoltata in casa, inizia a scrivere canzoni. Nel 2017 entra a far parte della band toscana Siberia in qualità di bassista, partecipando alla pubblicazione di due album, fino allo scioglimento del gruppo a maggio 2020. Parallelamente alla sua collaborazione con i Siberia, nasce Caleido.

Il 10 settembre esce il singolo “Ridicolo” per Pulp Music/Believe prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo.

 

 

A proposito del brano l’artista commenta:La canzone è nata per caso, quasi una sfida, un far navigare la mente oltre gli spazi chiusi del lockdown. Martina è il simbolo della voglia di molti di tornare alla spensieratezza delle origini, a un tempo e un luogo che ci sono sfuggiti di mano e che cerchiamo ovunque. Ho voluto raccontare in modo più diretto possibile la voglia di partire e la voglia di tornare che spesso abbiamo nei momenti in cui ci troviamo lontani fisicamente e non solo.

 

Qui la nostra video intervista a Caleido: