“Appesi alla Luna” è il nuovo singolo di The Zen Circus, fuori dal 2 ottobre, anticipa il prossimo attesissimo album di inediti.

 

“Appesi alla Luna” prende vita durante una notte passata sotto il cielo di Lisbona. Silenziosa, taciturna e solitaria come la luna che illumina i saliscendi dell’esistenza, che dopo una moltitudine di gradini si scontra nella mattina, facendoci sentire trasparenti in una città piena di persone, chiedendoci quanto di noi si possa rispecchiare in ognuna di quelle anime.

 

 

10 album, un EP, una raccolta, un’infinità di concerti in oltre 20 anni di carriera, festeggiati nel 2019 con un importante sold out al Paladozza di Bologna. Nel 2019 la partecipazione in gara al Festival di Sanremo e la pubblicazione di un romanzo anti-biografico per Mondadori a suggellare due decadi di attività in cui The Zen Circus hanno creato e consolidato un nutritissimo pubblico e accresciuto l’interesse da parte della critica.

 

 

The Zen Circus hanno riportato lo spirito padre del folk e del punk al moderno cantautorato con “Andate Tutti Affanculo”, un album che ha consacrato la band dopo anni di duro lavoro. Il disco ha contribuito a definire la nuova generazione della musica italiana degli anni zero.

 

Questo talento è stato riconosciuto anche da importanti artisti internazionali, che hanno scelto di collaborare con loro, come Violent Femmes, Pixies e Talking Heads.

 

In venti anni di carriera la band si è costruita una credibilità condivisibile da pochissimi altri artisti nostrani grazie all’attività live più incessante, urgente e di qualità che si possa immaginare. I The Zen Circus si sono confermati come una certezza del rock italiano, premiati nel tempo da un pubblico affezionato e sempre più transgenerazionale.