La nostra video intervista a Tavo in occasione dell’uscita del nuovo ep “Theia” in cui l’artista vuole mostrare come talvolta dagli errori possano nascere cose meravigliose.

 

Circa 4,5 miliardi di anni fa la Terra si scontrò con un enorme pianeta chiamato Theia. Dall’accorpamento dei detriti prodotti da quella collisione nacque la Luna. Un disastro senza precedenti da cui è scaturito l’affascinante e, a tratti, misterioso satellite che tutti conosciamo.

 

 

È proprio partendo da questa storia che Francesco Taverna, in arte Tavo, ha tratto ispirazione per il nome e il concept del suo nuovo EP. Theia è un disco di sei tracce in cui il cantautore alessandrino catapulta l’ascoltatore in un viaggio spaziale cantando e raccontando storie di sentimenti intimi ed autobiografici (“Il Tempo Di Ballare), di amori sbagliati ma eterni (“Annabelle”) e di smarrimenti psicologici che spesso sopraggiungono al calar della notte (“Gange”).

 

Attraverso metafore oniriche e un’ironica componente testuale, con “Theia” Tavo vuol mostrare come talvolta dagli errori possano nascere cose meravigliose.

 

Ecco la nostra video intervista a Tavo:

 

 

Il nuovo EP di Tavo dal titolo “Theia” (Noize Hills Records) è disponibile su tutte le piattaforme digitali.


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.