É uscito il 16 aprile il doppio singolo “Canzone d’addio / Che cosa me ne faccio di noi”  de La Municipal. Abbiamo intervistato Carmine Tundo che ci ha parlato del nuovo progetto che vedrà la luce dal titolo “Per resistere alle mode”. 

 

Dopo “Bellissimi difetti”, La Municipal torna con un doppio singolo. La release farà parte del progetto “Per resistere alle mode” che vedrà la luce in diversi episodi (5 doppi singoli), nel corso di tutto il 2020 poi raccolti in una speciale pubblicazione. Ogni uscita è composta da un Lato A e un Lato B: due brani che, pur mantenendo un forte dualismo, compongono una singola unità.

 

 

Abbiamo raggiunto virtualmente Carmine Tundo in questa video intervista, che ci ha parlato di come un gioco si è trasformato in qualcosa di molto più grande di quello che immaginavano.

 

 

 

La Municipàl nasce nel 2013. Ne fanno parte i fratelli Carmine e Isabella Tundo. La proposta musicale è da subito solida, anche grazie al bagaglio di esperienza che un giovanissimo Carmine aveva già alle spalle – un Sanremo giovani nel 2010 con il progetto Romeus, un brano scritto per Malika Ayane, una vittoria assoluta alla XXII edizione di Musicultura nel 2011.

Il 27 maggio 2016 è la data di pubblicazione del loro album di esordio “Le nostre guerre perdute”, prodotto interamente da Carmine. Testi e musiche sono immediatamente riconoscibili e intercettano un disagio generazionale che dalla provincia si fa strada nelle grandi città. La matrice musicale è rock con una fortissima attitudine alla melodia.

Le nostre guerre perdute, ottiene molti riconoscimenti. È inserito in numerose classifiche tra gli album più belli del 2016, i singoli Lettera dalla provincia leccese e George, il mio ex penfriend sono inclusi nella Indie Italia, playlist di Spotify con il meglio dell’indie italiano; George, il mio ex penfriend arriva in top 10 della classifica Viral Italia.

A maggio 2018 la band vince il contest 1MNext che gli permette di suonare sul palco del Concertone del Primo Maggio di Roma a Piazza San Giovanni con il brano “Lampadine”.

A giugno 2018 esce la canzone “I Mondiali” del ‘18 e a luglio dello stesso anno Italian Polaroid. Seguono poi Mercurio Cromo (settembre 2018) e Punk Ipa (dicembre 2018). Questi brani sono il preludio al secondo album di inediti, Bellissimi Difetti, che vede la luce il 29 marzo 2019, prodotto da iCompany per Iuovo / Artist First.

Nel 2020 La Municipàl presenta “Per Resistere alle mode”, un nuovo viaggio artistico rilasciato attraverso la pubblicazione di 5 doppi singoli, in digitale e vinile 45 giri, che saranno poi raccolti in una speciale pubblicazione, attesa in autunno.

 

 

La Municipàl @ Largo Venue | Photogallery