Il Contest Play! Storie che cantano si è concluso giovedì 10 ottobre all’Auditorium della Conciliazione di Roma con la vittoria del giovane Cristiano Turrini con il brano “Guernica”.

 

La manifestazione, alla sua terza edizione, organizzata dalla Pfizer in collaborazione con Europa Donna Italia e Susan G. Komen Italia, con il patrocinio di Fondazione AIOM si pone l’obiettivo di focalizzare l’attenzione su di una malattia che colpisce le donne, il tumore al seno metastatico, e di sgretolare il muro di silenzio che circonda migliaia di pazienti. La musica è uno straordinario mezzo per veicolare un messaggio sociale di così grande importanza, ecco perché la scelta di un contest online grazie al quale sono state selezionate le canzoni che si ispirano alle storie dei pazienti.

Il pubblico dell’Auditorium della Conciliazione ha accolto con entusiasmo i giovani artisti che si sono esibiti e i numerosi ospiti intervenuti. La giuria, che ha decretato la vittoria di Cristiano Turrini, era presieduta dal Maestro Beppe Vessicchio e dalla madrina della serata, Noemi.

 

 

La serata del 10 ottobre ha visto la collaborazione di RDS. Sul palco, oltre al vincitore Cristiano Turrini e gli altri finalisti del contest, Matteo Arpe, Gloria Galassi, Rebecca Pecoriello e Luca Ricozzi, si sono esibiti Noemi, che ha aperto la serata e poi Enrico Nigiotti, Roy Paci, Diodato,  Francesco Sarcina de Le Vibrazioni, Bianca Atzei.

Sono intervenuti, inoltre, gli attori Antonia Liskova e Francesco Montanari, protagonisti del cortometraggio proiettato alla Mostra del Cinema di Venezia  “La notte prima”, di Annamaria Liguori sull’esperienza del vivere con un tumore al seno metastatico.

Il brano del  vincitore del Contest, Cristiano Turrini sarà pubblicato dall’etichetta discografica iMean Music Publishing and Management che curerà la promozione e distribuzione a livello nazionale.

A cura di Salvatore Orfino


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.