Resta in Festa torna dal 12 al 15 luglio torna e lo fa con due serate che trasformeranno Palazzolo sull’Oglio (BS) in una capitale del rap e hip hop italiano. Lo splendido parco Metelli della cittadina bresciana – un’ampia e fresca area verde sulla riva del fiume Oglio – vedrà infatti salire sul palco Willie Peyote, Bassi Maestro & DJ Zeta, Colle Der Fomento e Stokka & MadBuddy con Roc Beats aka DJ Shocca.

Nomi storici del flow italico e artisti che vanno per la maggiore oggi si alterneranno a Resta in Festa venerdì 13 e domenica 15 luglio dando una connotazione decisamente urban all’evento, sull’onda delle passate edizioni del festival connotate da un’attenzione sempre forte alle migliori proposte rap e hip hop degli ultimi venticinque anni.

Il primo imperdibile appuntamento sarà venerdì 13 luglio con Bassi Maestro & DJ Zeta e Colle der Fomento. Due realtà che hanno fatto la storia dell’hip hop del nostro Paese sul palco la stessa sera per due live ad altissima concentrazione di parole e adrenalina.

 

Resta in Festa

Bassi Maestro è una leggenda vivente che ha attraversato tutte le fasi dell’hip hop italiano con una propria versione personale e sempre in evoluzione. L’ultimo disco “Mia Maestà”, uscito a marzo 2017 e anticipato dal video del singolo “$$$”, vede la collaborazione di Fabri Fibra, Gemitaiz, Nitro e di giovani promesse come Vegas Jones.

Nati a Roma nel 1994, i Colle der Fomento sono un’altra formazione fondamentale dell’hip hop italiano. Nonostante una discografia di poche uscite (solo tre dischi dal 1996 a oggi) e diversi singoli. Celeberrima è “Il Cielo su Roma”, i Colle non hanno mai smesso di calcare i palchi della Penisola con il loro conscious hip hop fortemente incentrato su temi politico-sociali.

Tante le collaborazioni in quasi venticinque anni di musica: Kaos One, Otierre, La Pina, Gente Guasta fra i nomi principali. Ma è forse l’apertura di grandi artisti americani come De La Soul, Wu-Tang Clan, KRS-One e Redman a segnalare più di tutto la caratura della formazione.

Domenica 15 luglio sarà invece la volta di Willie Peyote e Stokka & MadBuddy con Roc Beats aka DJ Shocca, una serata dedicata al rap contemporaneo.

Willie Peyote è stato fra gli artisti che più hanno convinto durante l’ultima edizione del concertone romano del Primo Maggio, con un live dall’impatto potente e una presenza di palco degna di una rockstar. E del resto il rock è una componente del sound del musicista torinese, sempre in bilico fra ritmiche seriali spesso beffarde, rime martellanti e chitarre elettriche. Così accade nell’ultimo disco “Sindrome di Tôret”. Nell’album di Willie Peyote le tracce sembrano generate da una feconda incontinenza verbale: mescolano citazioni dai più disparati immaginari, compreso quello cantautorale, andando così ad inserirsi anche in un’altra tradizione dove è fondamentale la centralità della parola.

Stokka & MadBuddy, conosciuti anche come Tasters, sono un duo hip hop di Palermo che nel 2014 ha pubblicato il quinto disco “Struggle Radio” in collaborazione con DJ Shocca. Un ep di canzoni chiaroscurali animate da un approccio hardcore in controtendenza rispetto alle direzioni attuali; le liriche spesso caratterizzate da un’analisi lucida della realtà contemporanea che non tralascia rime crude e impattanti.

A completare il programma di Resta in Festa 2018 altre due serate ancora da annunciare. Ci sarà, inoltre, il consueto contorno di cucina tradizionale e vegana, birre artigianali, cocktail, attività sportive, workshop e esposizioni artistiche. Il tutto ovviamente ad ingresso gratuito.

 

#FollowtheNoise…