Online il video del primo singolo di Erio “Limerence”, che anticipa l’uscita del nuovo album “Inesse”, in arrivo il 20 aprile per Kowloon Records / La Tempesta International.

Nel video di Limerence, primo brano estratto da “Inesse” il nuovo album in uscita il 20 aprile per Kowloon Records/La Tempesta InternationalErio canta circondato da donne e uomini che a turno interpretano il romanticismo e l’ossessione espressi nella canzone in una serie di scene sensuali e a volte inquietanti (due donne in una feroce battaglia di cuscini, due uomini che mangiano la stessa mela, una donna che amoreggia con un manichino). Ogni trama mostra un lato differente dell’angoscia e paranoia causata dall’amore ossessivo, rappresentato nel video da un liquido nero che gocciola sui personaggi. Il video è stato diretto da Gabriele Paoli e girato ai Blundell Street Studios di Londra.

Dopo aver studiato canto e composizione classica, Erio ha scritto alcune canzoni che solo sua madre è riuscita a convincere a inviare ad alcune etichette discografiche. Tra di loro c’era l’etichetta La Tempesta, che si innamorò immediatamente della voce e della scrittura di Erio. Gli individui del settore che hanno ascoltato le sue canzoni hanno immediatamente riconosciuto il talento unico di Erio, e si è subito trovato di fronte ai microfoni dei produttori musicali più richiesti in Italia, mentre la sua musica ha iniziato a raggiungere le orecchie degli A&R all’estero. Erio e La Tempesta hanno comunque deciso di mantenere il controllo del progetto e di ottenere da Paolo Baldini la registrazione delle canzoni, con l’aiuto dei migliori musicisti che Baldini aveva precedentemente prodotto (Mellow mood, Tre Allegri Ragazzi Morti, The Sleeping Tree). Sotto la guida di Baldini, le canzoni sono sbocciate e la bellezza del risultato finale ha superato le aspettative, con un mix di atmosfere dark e melodie dolci, rhythm and blues e pop-soul.

Erio

Dopo due single digitali (“We’ve Been Running / Oval In Your Trunk’ e ‘The Reason / Torch Song”) sono stati presentati al pubblico nel 2015, il 6 novembre dello stesso anno, è giunto il momento per Erio di rilascia “Für El”, il suo primo LP e per le persone a sentire i risultati: 12 tracce che svelano un imprevedibile mix di emozioni che paragona il suo lavoro a quello di Bjork, Tracy Chapman, Bon Iver e Sigur Ros – e chissà che altro – tutti in arrivo insieme in perfetta armonia. La copertina per l’album è il risultato della grafica di Alessandro Baronciani e di una fotografia di Elena Morelli, il cui lavoro è specializzato in paesaggi, percorsi, natura e stelle.

 

 

#FollowtheNoise…


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.