Conserva i sogni” è il nuovo singolo di Angelo Iannelli. Il brano è scritto dallo stesso Iannelli, arrangiato da Alessandro Canini e Riccardo Corso, prodotto dallo stesso Canini, distribuito da Believe digital, con il Management di Giuseppe Mangiaracina per Etichetta Mafi Srl Edizioni

“Conserva i sogni”  di Angelo Iannelli è una canzone d’amore, sull’amore per i sogni. Finisce una relazione, ma i nostri sogni sono ancora lì che attendono sui binari l’alba di un coraggio ritrovato, di un’audacia affettiva che nei ritornelli diventa visionaria provocazione e autentico sberleffo. Nella scelta della forma della lettera resuscitano la penna e la carta scritta. Anche il videoclip – ripreso e montato da BrightCrew – che accompagna il brano rievoca proprio l’atmosfera del sogno, come in una enorme scatola bianca e nera che diventa un’onirica camera oscura.

Angelo Iannelli è un Docente di Lettere, cantautore e scrittore. Negli anni ha avuto inoltre esperienze come attore, sceneggiatore e regista cinematografico e teatrale. Ex allievo ufficiale presso l’Accademia Militare di Modena, è laureato in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo con una tesi sulle “Tecniche dell’attore”, inoltre è dottore magistrale in Cinema, televisione e produzione multimediale. Ha scritto il testo “Dalla notte del mito all’Eneide nei luoghi e nei tempi di Virgilio”, adattamento teatrale dell’Eneide rappresentato a Palinuro nell’ambito del “Festival della Natura: tra mito e realtà storica”, da lui interpretato insieme a Michele Placido, Corinne Clery, Alessandro Haber. Inoltre ha pubblicato il libro “L’Io diviso. Dai medici-filosofi alla letteratura, al teatro e al cinema del Novecento” edito da Aracne editrice.

Angelo Iannelli

All’attività di scrittura ha da sempre affiancato la recitazione: ha partecipato come attore a film, spettacoli teatrali e fiction televisive (Un medico in famiglia, Sangue caldo, Ris Roma 3, Il peccato e la vergogna 2, Benvenuti a tavola, Squadra antimafia 5, Furore, L’onore e il rispetto 4). Nel novembre del 2016 è uscito il suo primo romanzo, Bar Binario, dal quale ha tratto una sceneggiatura cinematografica e un dramma teatrale. Nello stesso anno è uscito il suo primo album “Il Cannocchiale”  (Ed. Hydra Music), seguito dalla Compilation “Musica italiana” (Califano, Iannelli e Minghi, tra gli altri) e dall’originale singolo “Paolo a Francesca“ (Ed. Hydra Music). Dopo un’intensa attività live durante le estati 2016 e 2017, i concerti durante l’inverno in locali romani, le ospitate televisive, inizia la collaborazione con il produttore Alessandro Canini (Antonello Venditti, Tiromancino, Michele Zarrillo, Paola Turci) dei brani nuovi e Giuseppe Mangiaracina (Alan Parsons, Arisa) come management.

#FollowTheNoise…


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.