Il 30 novembre il Monk di Roma è letteralmente esploso per il live di Galeffi, che in pochissimo tempo si è imposto nel panorama musicale italiano, ed è solo l’inizio… Noi c’eravamo e abbiamo qualche scatto per voi!

E’ vero che giocava in casa, ma a giudicare dal tifo da stadio per la data romana del tour di presentazione di “Scudetto“, Galeffi ha già conquistato Roma e vinto il campionato.
Con la sua scrittura elegante, la sua voce graffiante e il suo stile vintage, la new entry in casa Maciste Dischi si conferma essere la nuova promessa del pop italiano.
Ospiti della serata Gazzelle, Roberto Angelini e Livata (fratello di Galeffi).

 

In apertura a Galeffi si sono esibiti gli AM-OK, che dal nome sembrano un progetto di elettronica sperimentale, invece si tratta di un duo che canta pezzi indie pop in italiano.
Con timbro riconoscibile ed interessante, Chiara Gianesini si fa accompagnare dalla chitarra (e supportare dalla voce) di Federico Pellegrini, proponendo brani propri con classe e quell’entusiasmo di chi non vuole lasciare il palco per non far finire il sogno. Sicuramente un nome di cui sentiremo parlare ancora.

(Photo Credits: Alessandro Bachiorri)

 

#FollowtheNoise…


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.