E’ uscito il 13 ottobre “Night Mistakes“, il nuovo disco di inediti dei Joe Victor (Bravo Dischi/distr. Believe). Noi lo abbiamo ascoltato attentamente e vogliamo dirvi che ne pensiamo! Leggi la recensione qui di seguito.

In queste ultime settimane nell’ambiente musicale della capitale sembra quasi si parli solo del nuovo album dei Joe Victor, che, con soli due dischi all’attivo compreso quest’ultimo, puntano già a riempire l’Atlantico di Roma.
Per il loro atteso ritorno hanno deciso di dedicare un intero progetto alla notte, restando fedeli alla scelta di cantare in lingua inglese, contro la tendenza del momento.
“Night Mistakes” è dichiaratamente ispirato agli Anni Settanta e Ottanta, un tuffo nel passato ma al tempo stesso uno sguardo al futuro, prestando attenzione al presente.

Le influenze sono tra le più varie, non solo nel genere musicale, ma anche dal punto di vista etnico-culturale (come per esempio è esplicitato nel brano “Goombay drums” – goombay infatti è uno stile musicale delle Bahamas).
I Joe Victor si muovono tra il sound dei Bee Gees e i Dead Or Alive, ma li riprendono senza imitarli. Per un attimo sembra di ascoltare la colonna sonora di un musical e quello subito dopo un cantautore con chitarra in braccio e armonica in bocca. Tocchi tribali con coretti un po’ gospel, richiami russi che si confondono con ritornelli accattivanti, in inglese e a volte addirittura in francese. D’altra parte se lo dicono da soli nel singolo che ha anticipato tutto l’album: “Genial”, “Disco” e “Folk”… anche se servirebbero almeno altri tre o quattro generi e aggettivi per rendere meglio l’idea.

Joe Victor Night Mistakes

Il tema ricorrente in tutto il disco è la notte, ribadita anche con la presenza fissa della parola “night” nel titolo e nei testi di tutti i brani, fatta eccezione per “Vanities” e “Bye Bye Elenor Rose”, collocati non a caso in fondo alla tracklist.
La notte è in effetti uno dei concetti più rappresentativi dell’epoca della disco dance, delle camicie stravaganti e delle serate di divertimento sfrenato.
I Joe Victor riescono così a raccontare storie amare con musica da ballare, a nascondere dietro al trastullo notturno anche il dramma che, a volte, si rivela solo poi con la luce del giorno seguente.
La notte è svago e libertà, ma anche eccesso e pericolo, e in questo disco ci sono entrambi i lati della medaglia.

TRACKLIST

Disco Folk Genial

Superstar

Night Music 1988

Goldenation

The Way Of Love

Charlie Brown

Freaks

Goombay Drums

Vanities

Bye Bye Elenor Rose

(Cover Photo Credits: Gianfranco Schetter)

#FollowtheNoise…


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.