“Tony Del Monaco – Un artista in punta di piedi”, la biografia sull’indimenticabile cantautore de “La voce del silenzio”, si guadagna, dopo moltissimi riconoscimenti, anche una menzione d’onore al Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa “Le Grazie, Porto Venere la Baia dell’Arte”.

Lazio, Toscana, Marche, Emilia Romagna e Liguria sono regioni che ancora serbano forte il ricordo della musica italiana di qualità. Ciascuna di esse sta portando fortuna alla biografia “Tony Del Monaco – Un artista in punta di piedi”, scritta dalla coppia Giancarlo Colaprete – Fernando Fratarcangeli e prodotta dal Nomadi Fans Club “Un giorno insieme”. Il libro è dedicato al cantautore, autore di brani di successo qualiL’ultima occasione” e Se la vita è così”, nonché impareggiabile interprete de La voce del silenzio”.

Infatti dopo Firenze, Pontremoli, Cattolica e il recentissimo terzo posto conseguito al Premio Letterario Internazionale Montefiore VI Edizione 2016 (domenica 25 settembre), il libro si è guadagnato anche una Menzione d’Onore al Concorso Internazionale di Poesia e Narrativa “Le Grazie, Porto Venere la Baia dell’Arte”, giunto quest’anno alla IV edizione e indetto dall’Associazione Artistica Il Volo dell’Arte insieme all’Hotel della Baia – Le Grazie.

Copertina Tony Del Monaco

La manifestazione, che ha goduto del patrocinio della Regione Liguria, della Provincia della Spezia e del Comune di Porto Venere, si è svolta domenica 2 ottobre presso il quattrocentesco Refettorio del Convento degli Olivetani a Le Grazie – Porto Venere al cospetto di autorità, attori, critici e appassionati di cultura. Ospite d’eccezione anche Alessandro Quasimodo, scrittore, attore, regista nonché Presidente Onorario del Premio, e figlio del poeta Salvatore (premio Nobel per la Letteratura nel 1959).

A ritirare il riconoscimento per Tony Del Monaco è stato Giancarlo Colaprete a cui il Presidente della giuria, Rina Gambini con tutti gli altri membri, ha rivolto parole di ringraziamento per l’eccellente lavoro svolto che consente di riportare alla nostra contemporaneità un grande cantautore  mai dimenticato.

Il libro è arricchito anche da interviste e ricordi di artisti che hanno collaborato con Tony Del Monaco o lo hanno solo conosciuto. Tra questi Massimo Ranieri, Gianni Morandi, Iva Zanicchi, Orietta Berti, Beppe Carletti (Nomadi), Andrea Lo Vecchio, Gianni Nazzaro, Paolo Mengoli, Nico Fidenco, Miranda Martino, Gabriele Cirilli, Antonella Bucci, Mauro Mengali degli O.R.O. e altri ancora. La statura artistica del cantante abruzzese è possibile misurarla anche attraverso coloro i quali, riconosciutene le doti, sia canore che compositive, hanno eseguito brani da lui stesso scritti o interpretati. Fra i tanti Massimo Ranieri, Mina, Tom Jones, Francesco Renga, Claudio Baglioni e Ornella Vanoni.

A 50 anni dall’uscita sul mercato discografico del 45 giri “L’ultima occasione” e ad 80 anni dalla nascita dell’artista nella città di Publio Ovidio Nasone, questo libro rappresenta la prima iniziativa per omaggiare Tony Del Monaco (Sulmona, 27 dicembre 1935 – Ancona, 27 maggio 1993) anche al cospetto delle nuove generazioni. A Sulmona il cantautore è stato posto al centro del cd. “Progetto Tony Del Monaco” che, in aggiunta alla monografia, prevede un sito internet a lui dedicato contenente la rassegna stampa dal 1958 ad oggi, l’apertura di una sezione museale di arte contemporanea con l’intera discografia prodotta e materiale raro, l’intitolazione di una sede culturale, l’istituzione di un premio, l’emissione di un francobollo celebrativo in stretto raccordo con le Autorità preposte e celebrazioni varie.

#FollowtheNoise…


Questo sito fa uso di cookie che possono Contenere informazioni di tracciamento sui visitatori in modo da migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare su questo sito accetti il nostro utilizzo dei cookie.